photo 2023 06 14 20 52 09

 

 

La miopia è un difetto della vista che determina la visione sfuocata degli oggetti da lontano. Non si riduce nel tempo e la correzione si basa sull’utilizzo di lenti negative.

La miopia è un disturbo della vista (vizio di refrazione) causato dal fatto che i raggi luminosi provenienti dall’ambiente non sono messi a fuoco sulla parte centrale della retina (fovea) come dovrebbe accadere, ma anteriormente ad essa.


Questo è il risultato di uno squilibrio tra il potere del diottro oculare, sistema che permette di vedere le immagini proveniente dall’esterno, e la lunghezza del bulbo oculare.
In genere i soggetti miopi hanno un occhio più lungo della media.

Si distinguono due forme principali di miopia, una lieve- moderata, definita “semplice” ed una forma grave definita “patologica” o “degenerativa”.

Le cause che concorrono alla crescente prevalenza della miopia sono numerose:

- Aspetti genetici:
se uno o entrambi i genitori sono miopi, vi è un maggiore rischio che anche i figli diventino Miopi.

Un genitore Miope aumenta il rischio di una futura miopia nei figli di due volte; entrambi i genitori Miopi aumentano il rischio di oltre cinque volte.

- Cambiamenti legati all’ambiente e allo stile di vita (Urbanizzazione e Lavoro da vicino):

Vivere in aere geografiche dove si trascorre la maggior parte del tempo in ambienti chiusi. Mancanza di luce naturale meno tempo trascorso all’aperto (maggiore esposizione alla luce comporta la liberazione di dopamina, un neuromodulatore che inibisce l’allungamento
dell’occhio).

Eccessivo lavoro da vicino come uso intensivo di smartphone o lettura assidua dei libri.

- Altri fattori

la miopia progredisce più rapidamente nei bambini più piccoli poiché un‘insorgenza precoce implica un maggior numero di anni di progressione, i bambini miopi al di sotto dei 7 anni presentano un rischio più alto di sviluppare una miopia più elevata.

A differenza di altri vizi di refrazione (esempio ipermetropia) la miopia è un difetto che non si riduce nel tempo. Con la crescita del bambino, il rapporto tra il potere diottrico oculare e la lunghezza del bulbo oculare si modifica progressivamente, ma questi cambiamenti possono far aumentare la miopia piuttosto che determinarne una riduzione. Con il completamento dello sviluppo corporeo, le forme semplici tendono in genere ad arrestarsi, a differenza delle forme patologiche che tendono a progredire verso valori di miopia molto elevati anche in età più avanzata.

Quando la miopia si stabilizza, cosa che non avviene sempre e che non è prevedibile, questo avviene in media tra i 20 e i 25 anni d’età.

Sono stati ipotizzati diversi tipi di interventi per rallentare la progressione della miopia nei soggetti predisposti.

Nei più piccoli la miopia progressiva dovrebbe essere corretta con un ausilio in grado, da un lato, di offrire al bambino una visione chiara e confortevole e, dall’altro, di gestire la progressione del difetto. Purtroppo, nella maggior parte dei casi, la correzione avviene con occhiali o lenti a contatto standard, che si limitano a correggere l’attuale stato miopico, senza però rallentare la progressione della miopia.

La decisione di trattare un bambino dovrebbe basarsi sull’età dell’esordio, sulla lunghezza assiale del bulbo oculare o la rifrazione a una data età, oltre che sulla conoscenza della velocità di progressione e del profilo di rischio globale del singolo bambino. I trattamenti dovrebbero essere completi e includere consigli sullo stile di vita, un ausilio di correzione di tutti i difetti di refrazione da utilizzare a tempo pieno e un trattamento di controllo della miopia per ridurre o prevenire un ulteriore progressione.

Zeiss ti offre una soluzione oftalmica di ultima generazione, frutto di una comprovata esperienza nell’ottica oftalmica e studi scientifici a supporto. MYOCARE Zeiss studiata per gestire la miopia progressiva nei bambini include tecnologia C.A.R.E e desing ZeissClearFocus.

La tecnologia C.A.R.E. alterna zone di defocus e zone di correzione regolare, in un motivo ad anello sulla superfice frontale, che si espande verso la periferia della lente.
Queste micro strutture forniscono un “segnale di arresto” per rallentare la progressione dell’allungamento assiale.

Il desing ZeissClearFocus riduce al minimo le distorsioni periferiche a prescinde dalla direzione dello sguardo.

Le lente MYOCARE Zeiss sono disponibili:

- con tecnologia Zeiss UVProtect: protezione UV completa, per garantire ai bambini la massima protezione oculare anche quando giocano all’aperto.

- In materiale organico e con tutti gli indici di refrazione.

- Vari trattamenti antiriflesso Premium per garantire una visione nitida e una solida robustezza, i trattamenti per le lenti dei bambini devono garantire lunga durata, un’elevata resistenza alle abrasioni, nonché la capacità di respingere acqua, sporco e unto. Non affidare la vista dei tuoi figli a chiunque. Scegli AP Film che da 3 generazioni si prende cura dei tuoi occhi!


Scrivi qui per maggiori informazioni!

 

 

Abbiamo 99 visitatori online